Uomo

Uomo!

Non lasciarmi andare via.

Uomo!

Rincorrimi sotto la pioggia.

Uomo!

Rincorrimi sotto questa fottuta pioggia.

Prendimi il braccio, ferma la mia camminata furiosa, incatena i miei occhi ai tuoi.

Non lasciarmi andare via.

Prendi me, sotto la pioggia, senza ombrello, i nostri pensieri liberi di fluttuare oltre le gocce che scendono sopra di noi. Pensieri di odio e disperazione trasformati in speranza. Speranza sotto il cielo che piange.

Uomo!

Non farmi arrivare alla porta di casa. Non farmi tirare fuori le chiavi. Non farmele infilare nella toppa. Non lasciare che il diluvio entri nel mio palazzo e si faccia strada sulle mie gote, inondando gli scalini di pietra, uno ad uno.

Uomo, ti prego.

Non lasciarmi andare via.